Cabina Armadio: Una Soluzione Per Tutti

Ristruttura casa, crea valore!

La cabina armadio è un locale sempre più richiesto al momento della progettazione di un’abitazione. Che si tratti di creare questo spazio da zero o di ricavarlo dagli ambienti esistenti con una ristrutturazione profonda, avere a disposizione uno spazio in cui tenere sempre ordinatamente il proprio guardaroba è il desiderio di moltissime persone.

Ciò che una volta era una prerogativa delle case delle celebrità oggi è in realtà alla portata di tutti: esistono numerose soluzioni che permettono di creare una cabina armadio anche là dove apparentemente non c’è sufficiente spazio.

Tutto quello che serve è il supporto di un architetto professionista, capace di studiare e valorizzare al meglio gli spazi, in modo da mettere a tua disposizione un locale pratico, ordinato e sufficientemente illuminato. Dove trovarlo? Da Renov Haus, ovviamente. Se sei residente in Ticino, possiamo aiutarti in tutte le fasi del processo di ristrutturazione della tua abitazione, rinnovando il volto dei tuoi ambienti per creare la casa dei tuoi sogni. Curioso di saperne di più? Lasciaci un commento e ti risponderemo per risolvere ogni tuo dubbio. Se invece desideri fissare un sopralluogo tecnico, ti basterà compilare il nostro modulo e un nostro incaricato ti ricontatterà in men che non si dica.

Cabina armadio: come fare

cabina armadio design

L’idea della cabina armadio è tanto semplice quanto pratica da realizzare. Ovviamente metrature più ampie apriranno le porte a soluzioni più articolate, ma al giorno d’oggi è possibile realizzare una cabina armadio anche con poco spazio e in tempi brevi.

Se parliamo con un progettista, scopriremo di poter spaziare tra tantissime geometrie in grado di far rendere al meglio il nostro ambiente, giocando sugli elementi d’arredo per ottenere una funzionalità unica grazie anche ad un’infinità di accessori tanto utili quanto ricercati dal punto di vista stilistico. L’obiettivo finale è quello di ottenere una cabina armadio che sia pratica ed efficiente, non solo nell’immediato ma capace di accogliere anche il vestiario negli anni a venire.

Oltre ai vantaggi di tipo pratico, non dobbiamo dimenticare che ristrutturare un ambiente permette di accrescere il valore dell’immobile nell’immediato, mantenendolo su alti livelli in ottica di una rivendita futura.

Quando si parla di cabina armadio, gli aspetti di cui dobbiamo tenere conto, e ai quali è necessario dare priorità, sono l’illuminazione, l’organizzazione degli spazi e la personalizzazione. Sono questi tre infatti i fondamenti su cui la progettazione della cabina armadio si fonda, i criteri su cui ogni architetto indagherà e si muoverà per realizzare il guardaroba che hai sempre desiderato.

Vediamoli più nel dettaglio.

Illuminazione

Dal punto di vista pratico probabilmente è l’ultimo aspetto che viene definito, ma assume comunque un’importanza prioritaria. Le cabine armadio infatti vengono solitamente realizzate in un angolo senza finestre oppure in una nicchia, comunque sprovvista di aperture sull’esterno.

Fatta eccezione per alcune abitazioni molto grandi, quindi, sarà fondamentale progettare un sistema di illuminazione interna che permetta di vedere in maniera chiara ogni angolo del guardaroba, senza risultare troppo forte per non produrre un effetto abbagliante. Spazio ovviamente all’illuminazione led, per i bassi consumi e per le basse temperature: d’altronde quello che vogliamo è una cabina armadio, non una piccola sauna.

Un’altra cosa da curare attentamente è il posizionamento di alcune luci indipendenti, posizionate con cura nei ripiani più profondi o più bassi, dove la luce fissata sul soffitto ha maggiori difficoltà ad arrivare.

Organizzazione degli spazi

Una corretta organizzazione degli spazi è ciò che distingue una cabina armadio funzionale da un guardaroba confusionario e poco pratico da utilizzare. Per creare un ambiente pratico e agibile non è necessario in realtà uno spazio enorme: sarà sufficiente infatti prendere specifici accorgimenti in fase di progettazione e, successivamente, di personalizzazione.

Per questo motivo abbiamo ribadito l’importanza di affidarsi a un professionista: un architetto infatti è in grado di organizzare al meglio le pareti dei vostri ambienti, valutando come suddividere gli spazi esistenti per crearne di nuovi. Inoltre l’esperienza di un architetto permette di valutare adeguatamente lo spazio minimo necessario per muoversi agevolmente all’interno della tua cabina armadio.

La profondità minima si stima che sia compresa tra i 120 e i 130 centimetri. Questi vengono occupati per la metà dall’attrezzatura e devono considerare la presenza di una parete necessaria per delimitare gli spazi. Si tratta ovviamente di misure indicative che devono essere adattate agli ambienti nel concreto: un bravo architetto è in grado di tirare fuori il meglio da ogni ambiente.

Un esempio? Negli spazi più ampi è possibile scegliere ripiani senza fianchi che ben si sposano con un ambiente arioso e permettono di distribuire maggiormente il vestiario. Al contrario, nelle cabine armadio piccole è meglio optare per accessori più contenitivi che definiscano bene gli spazi disponibili.

Personalizzazione

Uno dei principali vantaggi della cabina armadio è quello di poter avere tutto il guardaroba disponibile con un solo colpo d’occhio.

Per questo motivo, definiti gli spazi, è il momento di vedere come riempirli. Le possibilità a questo punto diventano infinite e vanno studiate sulla base delle esigenze individuali. Una regola di base prevede di sfruttare appieno la verticalità dell’ambiente, predisponendo ad esempio sui livelli meno accessibili dei ripiani dove posizionare i vestiti meno usati o quelli che saranno tirati fuori al cambio di stagione.

La personalizzazione permette inoltre di creare una cabina armadio più adatta a un guardaroba femminile o di dare vita a un pratico ambiente a misura di uomo. Basterà giocare con la presenza di appendiabiti, numero e dimensione dei cassetti, pratici ripiani e vassoi a scomparsa per gli indumenti più delicati che devono essere sempre perfetti, come le camicie.

La cosa più importante è sapere che al giorno d’oggi i moduli sono studiati per essere intercambiabili nel corso del tempo. Ciò permette di cambiare volto alla cabina armadio a seconda delle esigenze, aggiungendo o togliendo ripiani, per esempio, in modo estremamente pratico e veloce.

Cabina armadio: elementi ed accessori

cabina armadio lunga e stretta

Abbiamo introdotto nelle ultime righe quelli che sono gli elementi più presenti all’interno di una cabina armadio di qualunque dimensione. Ovviamente ognuno di essi può essere presente in misura e modelli variabili, a seconda delle esigenze del proprietario dell’abitazione.

Pensiamo ad esempio ai cassetti: se dobbiamo riporre delle calze avremo necessità di un’altezza inferiore rispetto a un cassetto contenente dei maglioni. Una via mediana può accogliere in maniera ordinata delle camicie, anche se abbiamo visto che le soluzioni a scomparsa che utilizzano ripiani a vassoio possono essere tanto sofisticate quanto pratiche per questo tipo di indumenti.

Nelle cabine maschili inoltre sono spesso presenti ganci per le cinture e portacravatte. I pantaloni trovano invece la loro collocazione ideale su barre estraibili, ottime per controllare gli abbinamenti senza sgualcire il capo o mettere in disordine l’armadio.

Dal punto di vista femminile, invece, molti hanno probabilmente ben impresse le cabine armadio di alcune celebrità che presentano ripiani infiniti su cui esibire le proprie scarpe. Nel quotidiano, invece, le calzature vengono riposte sui livelli più bassi, all’interno di vani studiati appositamente.

Come dividere la cabina dagli altri ambienti?

Anche qui, esistono diverse alternative a seconda degli spazi disponibili e del gusto o delle necessità del padrone di casa. Negli ambienti più grandi è possibile creare un locale completamente separato con una parete in cartongesso.

Dove lo spazio è minore invece, le ante scorrevoli risultano essere di grande impatto visivo oltre che pratiche. Una soluzione del genere infatti elimina la necessità di installare un battente, facendo guadagnare centimetri preziosi all’interno del vano che è stato predisposto. Un’altra opzione che viene proposta sempre più di frequente è quella di utilizzare dei montanti di metallo, che ben si sposano con la possibilità di variare posizionamento e tipologia dei moduli in futuro.

Renov Haus: i professionisti della ristrutturazione

Se hai deciso di cambiare volto ai tuoi ambienti e hai la necessità di ridefinire e riorganizzare i tuoi spazi, gli architetti di Renov Haus sono a tua completa disposizione. Nel nostro team possiamo contare sui migliori professionisti del settore, in grado di seguirti in ogni fase del processo di ristrutturazione.

Se abiti in Ticino e vuoi creare una cabina armadio per il tuo guardaroba, contattaci: compilando il nostro modulo potrai fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito e senza impegno. Ti ricontatteremo nel giro di pochi minuti per concordare una visita direttamente al tuo domicilio, in modo da visionare gli ambienti, ascoltare le tue esigenze e fornirti in 24 ore un preventivo di spesa completo e trasparente.

Scegliendo noi ti metterai nelle mani di architetti, interior designer e personale tecnico di primo livello. Riceverai i migliori consigli per unire i tuoi desideri a una progettazione funzionale e pratica, che si sposi alla perfezione con tutte le ultime tendenze in fatto di design.

Vuoi saperne di più? Lasciaci un commento per avere tutte le informazioni di cui hai bisogno sui nostri servizi!

Hai trovato l'articolo interessante? Condividilo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.