Pergolato: consigli, materiali e idee

Usato come alternativa al garage oppure per godersi l’ombra nei giorni più caldi, un pergolato crea nuovi spazi all’aperto con una lavorazione per niente invasiva.

Se hai un giardino a disposizione, potresti pensare di reinventarne una parte creando una struttura che ti permetta di proteggere la tua auto dal sole e dal maltempo o anche di goderti le giornate estive al fresco e in pieno relax.

Con Renov Haus puoi realizzare questo e molto di più: ti offriamo infatti un servizio di ristrutturazione completa per i tuoi interni e i tuoi esterni, con pacchetti chiavi in mano pensati per ridurre al minimo i disagi per te.

Contattaci: chiamaci allo 058 255 03 55 oppure compila il nostro modulo per fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito e senza impegno.

Cos’è un pergolato?

Andiamo con ordine: quali sono le caratteristiche di un pergolato rispetto ad esempio ad una tettoia o ad altre realizzazioni simili?

Un pergolato è una struttura che dev’essere aperta su almeno 3 lati e (cosa importante) nella sua parte superiore. Si tratta fondamentalmente di uno scheletro, privo di fondamenta, sul quale viene posata una copertura che può essere rimossa con facilità.

La copertura, a seconda dei gusti, delle esigenze e delle possibilità, può essere fatta con teli di tessuto o piante rampicanti, perfetti per riempire gli spazi e creare l’ombra di cui si ha bisogno.

Nel caso in cui questa copertura sia fissa, anche se copre solo parte del pergolato, allora la struttura viene assoggettata a una tettoia.

Gli elementi del pergolato, quindi, sono montanti verticali disposti in fila, sui quali vengono poi posati degli elementi orizzontali ad un’altezza sufficiente per consentire il passaggio delle persone.

Come si costruisce un pergolato?

Esistono principalmente due alternative per costruire una pergola:

  • addossata
  • a isola

Nel primo caso (pergolato addossato) la struttura viene costruita sfruttando una parete già esistente (ecco perché si parla di “almeno 3 lati aperti”). La parte superiore viene quindi fissata direttamente al muro della casa e ne rappresenta una semplice estensione.

Dal punto di vista normativo, però, questa estensione non comporta un aumento volumetrico ma viene considerata a scopo ornamentale (dal momento che non crea spazio abitativo) ed è proprio per questo motivo che l’iter per la sua realizzazione è molto snello.

La seconda alternativa è quella di costruire un pergolato a isola. Come è facile intuire, in questo caso la struttura è totalmente indipendente dalla casa e può essere costruita come pertinenza in prossimità della stessa oppure anche più distante (nel caso di giardini di grandi dimensioni).

La parte superiore, in entrambi i casi, può avere diverse inclinazioni: pergole a 90°, pergole inclinate (a seconda anche della struttura della casa) e via dicendo. Le coperture semovibili permettono di creare anche pergolati climatizzati, così da poter essere sfruttati anche con i climi più intensi e mantenere sempre il comfort su livelli elevati.

Ovviamente tutte le pergole possono essere dotate di sistemi di scarico dell’acqua piovana, anche con sistemi perfettamente mimetizzati all’interno della struttura stessa.

Il tocco in più: un sistema di illuminazione e un sistema di apertura automatizzata della copertura, per un pergolato di qualità ineguagliabile.

Pergolato: materiali

Dal momento che la normativa richiede che le strutture siano leggere e prive di fondamenta, i materiali usati per costruire un pergolato non possono essere eccessivamente pesanti.

Oggi i principali produttori propongono soluzioni in (in ordine decrescente di prezzo):

  • alluminio
  • legno
  • acciaio

L’alluminio è la soluzione più costosa, perché parliamo di un materiale leggero, altamente resistente agli agenti atmosferici e che necessità di una manutenzione pressoché nulla.

Il legno è un’alternativa versatile, facile da trasportare e da installare, dal peso contenuto e dal fascino intramontabile. Quando opportunamente trattato, un pergolato in legno non teme la pioggia e la sua flessibilità fa sì che anche il vento non costituisca un problema.

Le pergole in acciaio sono più rare, proprio perché l’evoluzione di settore ha fatto sì che le strutture in alluminio e in legno diventassero le più affidabili e durature, oltre che le più semplici da installare e versatili in termini di design.

La scelta infatti non viene fatta solo sulla base del budget ma anche su un aspetto estetico.

Lo stile del pergolato infatti dev’essere coerente con il resto della casa, quindi vicino ad un edificio più moderno l’alluminio sarà l’ideale, mentre pergolati in legno si integreranno alla perfezione con case con qualche anno di più sulle spalle.

Pergolato o gazebo?

La differenza tra pergolato e gazebo è di carattere strutturale.

Se abbiamo visto che una pergola deve essere aperta su almeno 3 lati e sulla parte superiore, il gazebo è invece una struttura leggera aperta su tutti e 4 i lati ma coperta.

Un gazebo inoltre è realizzato con materiali leggeri (ferro battuto, alluminio o legno) e può essere chiuso in maniera piuttosto agevole con delle tende.

La differenza più importante, però, è che un gazebo non deve essere realizzato in aderenza ad un edificio esistente ma può esistere solamente come elemento isolato.

Se ti stai chiedendo quale sia la soluzione migliore per te, la risposta è dipende. Rivolgendoti ad un esperto potrai individuare l’alternativa più adatta alle tue esigenze, lasciandoti consigliare non solo sulla tipologia di prodotto ma anche su ogni piccolo dettaglio.

Non affidarti al caso, allora: fai la scelta migliore per te e per la tua casa!

Cosa ti offriamo

Con Renov Haus puoi avere il tuo nuovo pergolato e molto di più, con la garanzia di un intervento costruttivo di alta qualità eseguito secondo i più elevati standard di sicurezza.

Ti offriamo pieno supporto in ogni fase, dalla progettazione alla consegna finale.

I nostri pacchetti chiavi in mano sono pensati per soddisfare ogni esigenza di ristrutturazione dei tuoi spazi interni ed esterni: potrai affidare le tue necessità a veri professionisti del settore, capaci di mettere nero su bianco ogni tuo desiderio e renderlo realtà.

Contattaci: chiamaci allo 058 255 03 55 oppure compila il nostro modulo per fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito e senza impegno.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

CONSULENZA GRATUITA
e SENZA IMPEGNO!

OTTENGO IL MIO PREVENTIVO GRATUITO

Guida-Incentivi-Mockup

NUOVA GUIDA INCENTIVI 2021

COSA DICONO DI NOI

4.5/5
Agata Gallizia
Agata GalliziaCliente Privato
Leggi Tutto
Sono veramente contenta; in passato avevo già sostenuto una ristrutturazione, ma la soluzione di un "unico interlocutore" proposta da Renov Haus fa la differenza.
Kamilla Bianchi
Kamilla BianchiCliente privato
Leggi Tutto
Ho affidato a Manuela, una loro architetta, la sopraelevazione di casa mia. Tutto è andato nella giusta direzione e nei tempi che avevamo concordato!
Dario Bernasconi
Dario Bernasconicliente privato
Leggi Tutto
Ci siamo affidati a Renov Haus per la ristrutturazione del nostro b&b. Oltre alla piena disponibilità, abbiamo apprezzato stile e qualità...e lo hanno apprezzato anche tutti i nostri clienti.
Precedente
Successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SEGUICI SUI SOCIAL

Questo sito utilizza i cookie, Se sei contrario alla raccolta di essi e desideri approfondire il perchè della richiesta, visita la nostra cookie policy.