Impianto Riscaldamento Termopompa: Il Risparmio e Comfort

Ristruttura casa, crea valore!

Sempre più case moderne hanno deciso di abbandonare i sistemi di riscaldamento tradizionali, costosi, obsoleti e poco eco-friendly, in favore di impianti alternativi. Uno dei più diffusi e ricercati in questo momento è l’impianto riscaldamento termopompa, evoluzione dei sistemi a pompa di calore in grado di mantenere sempre la temperatura ideale anche nelle condizioni più avverse.

Parliamo di un sistema di riscaldamento di altissima qualità e dall’elevata durabilità, fattori che controbilanciano in maniera più che adeguata l’investimento iniziale. Cerchiamo allora di scoprirne di più, indagando su quali sono le caratteristiche di questi impianti, quali le differenze con gli impianti a pompa di calore tradizionali e quali i vantaggi (e gli eventuali svantaggi).

Se al termine avessi bisogno di ulteriori informazioni, ti basterà contattarci scrivendoci le tue domande nello spazio dedicato. Se invece desideri fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito, in modo da verificare la fattibilità dei lavori e ottenere un preventivo di spesa, puoi compilare il nostro modulo o contattarci al +41 58 255 03 55. Ovunque tu ti trovi in Ticino, in pochi giorni riceverai la nostra consulenza e potrai valutare il nostro preventivo in maniera autonoma e senza alcun impegno.

Riscaldamento a termopompa: cos’è

I sistemi di riscaldamento tradizionali si basano sullo scambio di calore di un liquido che, passando per i radiatori, rilascia all’ambiente la cui temperatura è inferiore. Nel caso del riscaldamento a pompa di calore, invece, l’impianto preleva il calore dell’aria, lo trasferisce a un serbatoio di liquido per essere poi ceduto agli accumuli che sono stati installati nell’abitazione.

Solitamente, si tratta di sistemi utilizzati anche per la produzione di acqua calda sanitaria: uno dei due accumuli è deputato alla raccolta di questa, mentre l’altro conterrà l’acqua che viene immessa nel circuito di riscaldamento.

Oltre ai sistemi aria-acqua, nel campo delle termopompe possiamo trovare anche i sistemi di riscaldamento acqua-acqua. Parliamo dei modelli top di gamma, i quali non prelevano il calore dall’aria ma lo estraggono direttamente dal sottosuolo. Queste varianti sono quelle in grado di fornire i risultati migliori in termini di performance, garantendo una resa sempre ottimale nella temperatura interna. Il calore infatti viene prelevato in profondità, dove le temperature sono decisamente superiori a quelle della superficie durante i mesi più freddi.

Volendo fare un esempio, anche se all’esterno dovessimo avere 15 gradi sotto lo zero, una termopompa professionale acqua acqua non avrebbe alcuna difficoltà a mettere i nostri ambienti nelle condizioni ottimali. Lo stesso non potremmo dire, per esempio, di un sistema a pompa di calore base, più indicato là dove le temperature sono più miti durante l’anno.

Per chiarezza, una termopompa non può prescindere dalla presenza di una centrale termica:

qui è dove troviamo i due serbatoi di accumulo dell’acqua già citati, le pompe di circolazione, i sistemi di filtrazione dell’acqua, le valvole di sicurezza e la centralina per la gestione del sistema.

Riscaldamento a termopompa: differenze con la pompa di calore

Non possiamo negare che esiste una differenza piuttosto marcata tra i sistemi a pompa di calore e quelli basati sulla termopompa professionale. Partiamo dal presupposto che concettualmente entrambi questi sistemi hanno un funzionamento analogo: perché usare allora due termini diversi?

Molto semplicemente, la termopompa indica un livello qualitativo e di performance superiore: come già visto, una pompa di calore tradizionale difficilmente può fare i conti con una temperatura esterna molto rigida, con il risultato di trovarci con ambienti gelidi e bollette salate. Una termopompa invece non farà la minima fatica a tenerci al riparo dalle giornate più fredde, mantenendo stabili i consumi e le temperature.

Una seconda differenza è di tipo concettuale. Le pompe di calore più diffuse (ed economiche) sono nate come climatizzatori per il raffrescamento durante l’estate, adattandone poi componenti e circuito per adempiere anche alle funzioni di riscaldamento. La termopompa, al contrario, nasce con l’intento preciso di riscaldare l’acqua anche in condizioni critiche, motivo per cui hanno trovato ampia diffusione soprattutto nei paesi nordici.

A livello esteriore, le differenze sono piuttosto nitide in termini di dimensioni, solidità dei materiali e peso delle componenti. Macchinari tanto diversi hanno ovviamente rese diverse, come si può desumere anche dalle certificazioni che, secondo la normativa europea, devono essere rilasciate da un istituto svizzero indipendente.

Una pompa di calore tradizionale quindi non regge il confronto se l’esigenza è di contrastare una temperatura molto fredda. L’energia impiegata sarà maggiore, la resa all’interno della tua abitazione sensibilmente inferiore. Meglio quindi ragionare attentamente sull’investimento da fare, in base a quelle che sono le caratteristiche della zona in cui l’edificio si trova.

Impianto riscaldamento termopompa: i vantaggi

Riscaldamento Termopompa vantaggi

Non giriamo intorno alla questione principale: il prezzo. Dall’elenco di caratteristiche che abbiamo appena stilato, si può capire facilmente che il costo di un impianto di riscaldamento a termopompa avrà un costo sensibilmente superiore a quello di un impianto basato su una pompa di calore base.

Perché iniziare l’elenco dei vantaggi nominando una cosa come un costo più alto rispetto all’alternativa?

Andiamo con ordine e cerchiamo di capire quali sono i pro di questo sistema e se installare una termopompa sia un intervento conveniente o meno.

Partiamo da un concetto già illustrato e ampiamente ribadito: una termopompa professionale non ci lascerà mai al freddo. Rispetto ai sistemi tradizionali, capaci di gestire temperature prossime allo zero, una termopompa non si spaventa anche quando la colonnina di mercurio scende di diversi gradi al di sotto di questa soglia. Il tutto mantenendo invariato il consumo energetico, quindi i costi che dovrai sostenere in bolletta.

Secondo: la qualità costruttiva. Il costo maggiore si traduce in una maggiore solidità dei materiali, in grado di resistere anche a condizioni climatiche avverse, senza per questo essere impegnative a livello di decibel emessi. Questi impianti infatti sono anche molto discreti, lavorando in maniera instancabile e silenziosa.

Terzo: la tecnologia impiegata. Le termopompe professionali, come quelle progettate e vendute da Elco, si basano su una centralina che consente una gestione accurata di tutte le componenti, lasciandoci programmare la temperatura di tutti gli ambienti dell’abitazione. In questo modo avremo il controllo completo, in maniera facile, intuitiva e funzionale.

Ultimo aspetto: la resa. Anche qui, ne abbiamo già parlato ma vale la pena ribadire il concetto. Una termopompa progettata con una centrale termica adeguata sarà sempre in grado di mantenere bassi i consumi e alta la resa. Ciò si traduce in un ambiente sempre perfettamente climatizzato, durante tutto l’anno, con un costo minimo.

La termopompa smart

Pensando a un sistema di tipo professionale verrebbe da pensare che l’impostazione possa essere di tipo industriale e quindi poco integrato con sistemi automatizzati o di domotica. Non è così: le termopompe professionali possono essere controllate e gestite anche in remoto, permettendo ad un tecnico specializzato di intervenire anche a distanza, intervenendo sul software e sulla programmazione per risolvere guasti e malfunzionamenti. Si tratta decisamente di una bella comodità, rispetto all’iter tradizionale di assistenza, non è vero? In pochi minuti il sistema può essere ripristinato, riportandolo a uno stato di funzionamento ottimale.

Inoltre, le termopompe di cui parliamo sono progettate per lavorare anche in perfetta integrazione con i sistemi fotovoltaici, con un’installazione semplice e rapida. In questo modo sarà veramente possibile ottenere il massimo con la spesa minima, nel pieno rispetto dell’ambiente. Inoltre, l’ecosostenibilità e l’efficienza energetica sono i pilastri degli incentivi e delle detrazioni fiscali in Ticino!

Si capisce allora come i vantaggi per questa scelta siano molteplici e che, a fronte di un investimento superiore, ciò che possiamo ottenere valga sicuramente la spesa.

Ristrutturare i tuoi impianti? Con Renov Haus è semplice

costo impianto termopompa

Affidandoti a Renov Haus potrai avere in breve tempo un impianto di riscaldamento a termopompa nuovo e pronto all’uso. Utilizziamo solo materiali e personale di alta qualità, per garantirti un risultato di primo livello in grado di elevare al massimo il tuo comfort domestico.

Per qualunque dubbio o necessità, puoi contattarci lasciandoci le tue domande nello spazio dedicato oppure prenotare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito e personalizzato. Sarà sufficiente compilare il nostro modulo o telefonare al +41 58 255 03 55: in pochi giorni un nostro consulente analizzerà tutte le tue esigenze e ti fornirà un preventivo di spesa completo e trasparente.

Se hai necessità di un intervento di ristrutturazione più approfondito, inoltre, mettiamo a tua disposizione i nostri pacchetti di ristrutturazione chiavi in mano. In tutto il Ticino ti offriamo la consulenza di un architetto e un interior designer in grado di rendere realtà i tuoi desideri, lasciando che siano poi i nostri operai e i nostri tecnici a plasmare la tua abitazione per riconsegnartela esattamente come la volevi. Tutto ciò che dovrai fare sarà dirci le tue esigenze: al resto pensiamo noi.

Hai trovato l'articolo interessante? Condividilo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.