Cambiare serramenti Ticino: cosa scegliere?

Cambiare serramenti è un passo importante di ogni processo di ristrutturazione, dettato da necessità pratiche, estetiche o semplicemente per usufruire degli incentivi fiscali previsti.

Come per gli altri interventi di rinnovamento dell’abitazione, anche qui abbiamo a disposizione un’infinità di scelte che potrebbero apparire, a prima vista, disorientanti.

Per questo motivo abbiamo pensato di preparare una breve guida introduttiva al mondo della ristrutturazione dei serramenti, prendendo in considerazione gli aspetti fondamentali del processo e analizzando due delle varianti più diffuse al giorno d’oggi.

I serramenti in PVC e i serramenti in legno-alluminio infatti trovano spazio in un gran numero di abitazioni e presentano entrambi dei vantaggi di cui è doveroso parlare.

Nelle prossime righe potrai capire come muoverti se devi cambiare i serramenti della tua abitazione, che si tratti di appartamento o casa indipendente, o del tuo locale commerciale.

Se desideri fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito, sarà sufficiente chiamarci o compilare il nostro modulo e ti ricontatteremo in pochi minuti.

Renov Haus opera in tutto il Ticino e, anche dopo il sopralluogo, non ti assumerai alcun impegno: potrai avere il tuo preventivo sostituzione serramenti personalizzato, senza spese, entro 24 ore.

Lasciaci un commento per ulteriori informazioni.

Serramenti o finestre?

Quando parliamo di serramenti è importante fare una precisazione. Solitamente usiamo in maniera indiscriminata i termini infissi e serramenti, indicando l’insieme dei due elementi.

Dal punto di vista tecnico, però, sia infissi che serramenti non fanno riferimento esclusivo alle finestre.

Gli infissi, corrispondono alla struttura che viene ancorata direttamente alla muratura dell’edificio. Si tratta quindi di quello che solitamente indichiamo come telaio della finestra (o della porta).

I serramenti sono invece gli elementi mobili, fissati attraverso le cerniere agli infissi (ad esempio le ante). La somma di questi due elementi compone quindi il prodotto finale che, quando adeguatamente strutturato, permette di ottenere livelli elevati di sicurezza, di isolamento termico e acustico.

Distinguiamo quindi tra infissi per interni, cioè le porte, e infissi per esterni (più comunemente chiamati finestre), realizzati solitamente in legno, alluminio, acciaio o PVC, materiali resistenti agli sbalzi di temperatura e all’azione degli agenti atmosferici.

Qui parleremo esclusivamente di queste ultime e utilizzeremo il termine serramenti, come nel linguaggio comune, per indicare questo prodotto.

Se cerchi una soluzione su misura non devi fare altro che compilare il nostro modulo: i nostri consulenti sono sempre a tua disposizione, in maniera gratuita e senza impegno.

Le finestre

L’occhio della tua abitazione o del tuo locale commerciale sul mondo esterno. Le finestre devono essere scelte con molta cura per riuscire a fondere l’aspetto estetico con quello funzionale.

Pensiamo in primo luogo al colpo d’occhio che una finestra può dare sulla facciata di un edificio, unendo la necessità di resistere nel lungo periodo all’azione degli agenti atmosferici. Pioggia, vento, grandine, sbalzi di temperatura mettono tutti a dura prova i materiali che compongono i serramenti esterni, che devono essere quindi studiati per durare.

Senza parlare poi della fondamentale funzione di isolamento termico, che contribuisce alla qualifica di efficienza energetica dei locali e permette di ridurre sensibilmente i consumi e, di conseguenza, le bollette da pagare (materiali poco isolanti corrispondono a una maggiore dispersione).

Infine vorrai anche un buon isolamento acustico, che ti permetta magari di ridurre i rumori di una strada trafficata o affollata, o semplicemente di rifugiarti nel tuo nido di quiete e relax lontano dal trambusto del mondo esterno che è a pochi passi di distanza.

Come cambiare serramenti: gli aspetti fondamentali

Cosa serve quando bisogna cambiare serramenti?

  • Scegliere il tipo (i materiali) dei serramenti
  • Valutare la tipologia di vetro da installare
  • Definire la necessità di accessori
  • Affidarsi a un professionista

Potrebbero sembrare a prima vista aspetti scontati ma non è così. Per ognuno di essi infatti si apre un mondo di scelte e possibilità, che è bene conoscere in maniera approfondita per non rischiare di scegliere la combinazione sbagliata.

Vediamoli più nel dettaglio.

Tipologie di serramenti

Se una volta la scelta del materiale si basava anche su canoni estetici, oltre che funzionali, oggi la situazione è profondamente cambiata.

Le tecnologie di produzione dei serramenti infatti si sono evolute al punto da permettere una personalizzazione pressoché totale dei materiali scelti, adattandoli a tantissimi effetti e colori diversi. Per questo motivo, oltre alle soluzioni classiche in legno o alluminio, stanno prendendo sempre più piede le alternative in PVC e in legno-alluminio, che fondono in maniera perfetta funzionalità ed estetica.

Il criterio di scelta oggigiorno si riduce quindi alle proprietà isolanti dei materiali, da valutare con il supporto di un architetto in base alle caratteristiche dell’edificio.

Tipi di vetro

Per quanto riguarda i vetri dei serramenti, l’evoluzione è stata inversa. In passato la scelta si basava soprattutto sulle capacità isolanti dal punto di vista termico e acustico della lastra. Oggi invece si punta molto anche sull’aspetto estetico, a seconda dell’ambiente nel quale i serramenti devono essere posati.

Si potrà optare quindi per vetri completamente trasparenti, per soluzioni satinate o a mosaico, a seconda di quanta luce vogliamo far filtrare e di quanta privacy vogliamo ottenere in quella specifica stanza.

Per quanto riguarda la funzionalità, inoltre, molte persone trovano utile installare dei vetri antisfondamento, per avere una misura di sicurezza in più nella propria abitazione.

Serramenti… e poi?

Abbiamo scelto la struttura, abbiamo deciso i vetri da installare: finisce qui? Ovviamente no, perché ci sono tanti accessori a corredo dei serramenti che oggi sono diventati una necessità quasi per tutti. Parliamo ad esempio delle zanzariere, salvezza di molte abitazioni durante l’estate, che proteggono dall’intrusione di insetti anche pericolosi come vespe e ragni.

Se poi aggiungiamo il rischio di intrusioni di malintenzionati, anche gli antifurti possono essere predisposti nel momento in cui ci troviamo a ristrutturare i serramenti.

L’installazione effettiva può essere contestuale o avvenire in futuro, intanto avere già una predisposizione pronta permette di evitare nuovi lavori in futuro.

Affidarsi a un professionista

Cambiare serramenti non è un lavoro che si presta al fai-da-te.

Se le fasi di scelta potrebbero sembrare comunque qualcosa di gestibile a livello individuale (anche se consigliamo ugualmente di cercare la consulenza di un professionista), l’installazione dev’essere giocoforza fatta da operai qualificati ed esperti.

Cambiare le finestre inoltre dev’essere un intervento completo: alcune persone ci hanno chiesto “è possibile cambiare solo le ante senza smontare tutta la finestra?”.

La risposta è veramente semplice: sì, è possibile, ma il risultato non sarà efficiente dal punto di vista funzionale è ancor meno gradevole dal punto di vista estetico.

Un’anta costruita con materiali moderni, per quanto di qualità risentirà comunque dell’età e dei materiali di un telaio vecchio. Smontare quest’ultimo per sostituirlo con uno totalmente nuovo permette inoltre di utilizzare schiume isolanti moderne in grado di isolare perfettamente l’interno dell’abitazione.

Sostituire quindi il serramento nella sua interezza permette di avere delle finestre belle, funzionali e di migliorare in maniera sensibile l’efficienza energetica dell’abitazione.

Hai bisogno di cambiare le finestre? Vuoi conoscere il costo serramenti per un intervento Renov Haus in Ticino?

Chiamaci o compila il nostro modulo: in poche ore avrai tutte le informazioni di cui hai bisogno, un preventivo serramenti online gratis e senza alcun impegno.

Cambiare serramenti e finestre: attenzione all’amianto

Un problema diffuso su tutto il territorio del Ticino è che nelle costruzioni edili precedenti agli anni ‘90 si è fatto largo utilizzo di materiali a base di amianto.

Per questo motivo appoggiarsi a dei professionisti assume un’importanza ancora maggiore, dal momento che sono necessari accorgimenti particolari per evitare la dispersione di polveri tossiche nell’aria.

La normativa cantonale inoltre impone procedure specifiche per lo smaltimento e le rimozioni improprie rappresentano trasgressioni in termini di responsabilità civile, ricadendo sia su chi ha effettuato i lavori che, di riflesso, sull’abitazione coinvolta.

Ancora una volta si capisce come il fai-da-te sia un’opzione da scartare quando si tratta di cambiare i serramenti: meglio rivolgersi a ditte di professionisti qualificati, in grado di lavorare secondo la normativa nel rispetto della legge e della salute individuale e collettiva.

Compila il nostro modulo per un sopralluogo tecnico gratuito finalizzato a rilevare la presenza di amianto nella tua abitazione.

Cambiare serramenti: PVC o legno-alluminio?

Mettiamo ora a confronto due delle alternative principali quando ci troviamo davanti alla ristrutturazione dei nostri serramenti.

Perché scegliere i serramenti in PVC?

serramenti in pvc

Partiamo dal fatto che un serramento in PVC ha un costo decisamente inferiore rispetto alla sua controparte in legno-alluminio. Nonostante un prezzo più basso, la capacità isolante del PVC rimane di primo livello, portando il rapporto qualità/prezzo su standard piuttosto elevati e consentendo un alto rendimento energetico.

Anche la durabilità è di tutto rispetto, dal momento che le finestre in PVC possono durare tranquillamente decenni, mantenendo sempre alta la funzionalità.

In secondo luogo questo materiale è altamente personalizzabile: sia a livello cromatico che di finiture la scelta è enorme, permettendo di replicare anche l’aspetto di materiali più pregiati come il metallo e il legno.

Per quanto riguarda la manutenzione, infine, il PVC ha un’alta resistenza a sbalzi termici e all’umidità, motivo per cui non necessità di interventi straordinari nel corso del tempo per mantenere intatta la sua struttura.

Anche le pulizie ordinarie sono semplificate perché possono essere fatte con i comuni detergenti domestici, senza bisogno di prodotti specifici.

Perché scegliere i serramenti in legno-alluminio?

serramenti in alluminio

Guardando alla realtà dei fatti dobbiamo riconoscere che il prezzo delle finestre in legno-alluminio è maggiore, come detto, di quelle in PVC. Ciò è giustificato dall’utilizzo di materiali più pregiati e da una lavorazione più complessa, che permette di ottenere serramenti estremamente belli e funzionali.

Parliamo infatti di finestre totalmente isolate dal punto di vista termico e acustico, capaci di reggere anche in caso di escursione termica elevata per la compresenza dei due materiali utilizzati. Legno e alluminio insieme costituiscono una barriera importante anche contro la presenza di umidità in casa.

Il legno permette di dar vita ad ambienti caldi e accoglienti, sfruttando una soluzione raffinata e al tempo stesso moderna e durevole nel tempo. La manutenzione infatti è ridotta al minimo indispensabile e non richiede interventi straordinari: l’alluminio è estremamente resistente alle intemperie e agli agenti atmosferici, garantendo negli anni serramenti sempre al top di forma e funzionalità.

Infine le finestre in legno-alluminio sono leggere e di facile installazione, si prestano bene ad aperture ampie e sono altamente flessibili in termini di forma, aprendo le porte a soluzioni di ogni tipo e gusto.

Serramenti: incentivi sostituzione finestre

sostituzione serramenti

Cambiare finestre casa o sostituire i serrameti è un costo ma esiste la possibilità di usufruire di agevolazioni.

Su tutto il territorio svizzero è possibile accedere a una serie di incentivi e detrazioni fiscali, gestiti a livello cantonale e comunale.

Secondo il Risanamento Base (ex-Programma Edifici) i requisiti per richiedere i contributi per le opere di ristrutturazione rientrano nello sfruttamento di fonti di energia rinnovabili e legate al relativo fondo (Fondo FER).

Attraverso questo piano è possibile ottenere sovvenzioni per il risanamento della propria abitazione, sia che si tratti di un intervento singolo che di un progetto più ampio.

Il vincolo da rispettare è quello di migliorare l’efficienza energetica dell’abitazione o del locale commerciale, aumentando l’isolamento termico, il risparmio di energia oppure la riduzione di emissioni di CO2.

In associazione a interventi di efficientamento energetico della facciata (come il cappotto termico), la sostituzione delle finestre di quella specifica facciata rientra nei requisiti richiesti dal canton Ticino. Ogni progetto comunque dev’essere obbligatoriamente sottoposto all’approvazione degli enti preposti.

È possibile poi valutare ulteriori possibilità di detrazioni fiscali stabilite a livello comunale. Analizzeremo singolarmente, a seconda della tua residenza, tutti gli incentivi le detrazioni a te spettanti per fornirti un preventivo completo di tutte le voci necessarie.

Affidandoti a Renov Haus per la sostituzione dei tuoi serramenti, ti metterai nelle mani di un team di professionisti, dalla progettazione alla realizzazione finale.

Se desideri fissare un appuntamento per un sopralluogo gratuito, allora, non perdere tempo: chiamaci o compila il nostro modulo e in poche ore potrai avere il tuo preventivo cambio serramenti personalizzato, senza spese e senza impegno.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Roberto Badiali

Roberto Badiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie, Se sei contrario alla raccolta di essi e desideri approfondire il perchè della richiesta, visita la nostra cookie policy.