Ristrutturare la Cucina 5 Cose Da Sapere

Ristruttura casa, crea valore!

Ristrutturare la cucina è una bella responsabilità: bisogna aver cura di scegliere i materiali giusti, una disposizione pratica degli elementi e trovare gli elettrodomestici più adatti alle nostre esigenze. Il tutto, ovviamente, con un occhio all’estetica e al design.

Si capisce fin da subito, quindi, che nel momento in cui decideremo di dare il via ai lavori avremo a che fare con un ventaglio di scelte e opportunità veramente ampio. Ecco allora che la consulenza di un esperto potrebbe fare la differenza tra la cucina dei sogni e una di cui pentirci. Spesso l’idea del risparmio porta infatti le persone verso l’idea del fai da te, con il risultato di trovarci a lavori in corso (o ultimati) con qualcosa che non è andato come ci aspettavamo.

Se ora ti dicessimo che invece è possibile risparmiare e mantenere comunque livelli altissimi di qualità ed efficienza? Renov Haus è qui per questo! Mettiamo a tua disposizione un team di progettisti, designer e operai professionisti capaci di soddisfare ogni tua esigenza. Inoltre, i nostri servizi di consulenza sono sempre gratuiti e senza impegno. Per ogni tua domanda, scrivici un commento, ti risponderemo in modo celere.

Vuoi ristrutturare la cucina? Contattaci per fissare un sopralluogo tecnico gratuito direttamente a casa tua!

Ristrutturare la cucina: perché farlo

rifare la cucina

Insieme al bagno, la cucina è uno degli ambienti più utilizzati all’interno di una casa. Si tratta inoltre di una delle stanze in cui sono presenti gli allacciamenti di tutti e tre gli impianti principali di un’abitazione, motivo per cui è fondamentale che le predisposizioni siano studiate alla perfezione.

Che si tratti di una cucina abitabile, di un open space che costituisce la zona giorno insieme al salotto o dell’angolo cottura di un mono o bilocale, strutturare questo ambiente in maniera adeguata è sempre una sfida non da poco.

Per esempio, potrebbe esserci la necessità di abbattere una parete per allargare gli spazi o, al contrario, di inserire un elemento di separazione come un muretto per separare la cucina dagli altri ambienti. Potrebbe servire un consiglio su quali materiali siano più resistenti all’usura negli anni, per evitare che calore, vapore, grassi, umidità e via dicendo rovinino mobili, pavimenti e rivestimenti. O ancora, potresti semplicemente voler rinnovare i tuoi ambienti, per tenerli al passo con i tempi e mantenendo intatto il valore dell’abitazione.

Qualunque sia la tua esigenza, ci sono alcuni consigli da tenere in considerazione per districarsi all’interno di un mondo così complesso: vediamoli insieme.

I consigli per rinnovare la tua cucina

come ristrutturare la cucina

Ogni professionista che contatterai per chiedere una consulenza su come ristrutturare la tua cucina ti risponderà che ci sono principalmente quattro aspetti da tenere in considerazione.

Ristrutturare la cucina, gestire gli spazi

Valutare attentamente gli spazi a disposizione è un fattore importantissimo, sia che si parli di metrature ampie che, ovviamente, negli ambienti più piccoli. Per questo è necessario studiare attentamente e sfruttare gli angoli presenti, per inserire mobili ed elettrodomestici in un sapiente gioco a incastro che permetta di ottenere una cucina che sia pratica, funzionale e non soffocante.

Non bisogna sottovalutare poi la possibilità, negli ambienti open space sempre più diffusi al giorno d’oggi, di poter sfruttare gli stessi elementi d’arredamento come divisori tra le varie zone.

La distribuzione degli elementi

Strettamente correlato al punto precedente, qui parliamo di come sfruttare a dovere quello che abbiamo a disposizione, trovando una conformazione per la cucina che coniughi design e comodità d’uso. Per esempio, non si può pensare di adottare una struttura ad isola in ambienti ristretti: più facile optare a quel punto per una distribuzione in linea, sviluppata su un’unica parete.

Altre soluzioni, studiate in base allo spazio disponibile, prevedono una distribuzione su pareti attrezzate contrapposte (piano cottura da un lato, forno e frigorifero dall’altro), disposizioni a L oppure a U. Ancora, dove il bisogno è di sfruttare al massimo ogni centimetro presente, è possibile installare delle cucine ultracompatte, con elementi a scomparsa che rendano agevole muoversi intorno al piano di lavoro quando necessario.

Il rapporto tra gli elementi

Ovviamente dev’esserci una relazione funzionale tra gli elementi che vengono disposti all’interno della cucina. L’esempio classico è quello di piano cottura e lavello, che devono essere abbastanza vicini da potersi spostare agevolmente da uno all’altro, ma sufficientemente lontani per separare acqua e fuoco. Anche forno e frigorifero, di base, non dovrebbero essere vicini ma al giorno d’oggi esistono molti modelli sufficientemente isolati da permettere una disposizione contigua dei due elettrodomestici.

A livello di progettazione si tiene conto di quello che è il cosiddetto triangolo di lavoro. Secondo questa filosofia, l’area cottura, quella lavaggio e quella per la preparazione dei cibi e la dispensa devono essere collocate in maniera strategica. La distanza totale tra le tre non dev’essere superiore ai 6 metri complessivi.

I dettagli

Chiudiamo parlando del fattore creativo. Qui prenderemo in considerazione lo stile della cucina, coinvolgendo quindi materiali, finiture e palette cromatica del nostro ambiente. Qui inoltre è dove subentra il gusto personale, da modellare secondo i canoni dell’estetica e del design.

Dalla cucina classica a quella moderna, arrivando fino alle scelte alternative o vintage, le possibilità sono infinite. I colori, da adattare anche in base all’illuminazione presente, i materiali, le superfici (naturali, grezze, lucide, …), tutto comunicherà qualcosa di noi, rendendo la nostra cucina qualcosa di più di una semplice stanza.

Come ristrutturare la cucina

ristrutturazione cucina

Quello che è emerso fin qui è che affrontare la ristrutturazione di un ambiente complesso come la cucina richiede una base di competenze professionali specifiche. Per questo motivo, ovunque cercherai, troverai come primo consiglio quello di fare sempre affidamento a dei professionisti. Questo perché i lavori su una cucina finiscono inevitabilmente per coinvolgere gli impianti domestici e i relativi allacciamenti. È importante allora che a metterci mano siano dei tecnici preparati e autorizzati al rilascio delle certificazioni a norma di legge.

Dalla nostra esperienza abbiamo imparato che non sempre è facile trovare qualcuno che risulti sia affidabile in termini di qualità che valido su un piano economico. Renov Haus si inserisce proprio in questo segmento, con l’obiettivo di aiutarti lungo il percorso di ristrutturazione della tua cucina e degli altri ambienti della tua abitazione, dalla progettazione alla consegna.

Affidandoti a noi ti metterai nelle mani dei migliori specialisti del settore, con un team formato da designer e operai di prim’ordine. In tutte le nostre opere vengono usati solamente materiali di altissima qualità, mantenendo i prezzi a livelli competitivi sul mercato.

Non esageriamo quando diciamo che i nostri progettisti potranno rendere realtà i tuoi sogni, disegnando una cucina che segua le ultime tendenze di design e riesca a soddisfare il tuo gusto e le esigenze dei tuoi ambienti. Praticità, funzionalità, durabilità ed estetica: il nostro obiettivo è il tuo comfort domestico.

I nostri servizi

Raggiunto il progetto definitivo, entrerà in azione una squadra di operai qualificati, capaci di portare avanti i lavori secondo la regola dell’arte.

Per la ristrutturazione della tua cucina ci occuperemo di:

  • predisporre la totale sicurezza del cantiere, istituendo zone di passaggio;
  • sistemare protezioni e coperture con teli di nylon e cartoni per contenere la dispersione di polvere durante lo smantellamento;
  • perizia gratuita per verificare l’eventuale presenza di amianto
  • demolizione e smaltimento dei materiali dell’ambiente esistente;
  • disattivazione parziale dell’impianto elettrico della cucina e rimozione vecchi impianti idraulici di carico e scarico;
  • realizzazione dei nuovi impianti e dei relativi allacciamenti, comprese le modifiche a quello del gas;
  • posa pavimento e rivestimenti;
  • collaudo.

Al termine i nostri professionisti sistemeranno anche eventuali imperfezioni su pareti e sigillature. Avrai così la tua cucina completamente nuova, pulita e pronta per essere usata.

Ristrutturare la cucina: gli incentivi

Attualmente è possibile godere di alcune detrazioni per le ristrutturazioni che comportano lo sfruttamento delle energie rinnovabili e l’efficientamento energetico di abitazioni ed edifici. Parliamo di agevolazioni presenti in diverse misure a livello federale, cantonale e comunale.

Secondo il Risanamento Base (ex Programma Edifici), tutte le lavorazioni fatte su tetto, pareti, pavimenti e finestre rientrano tra le opere che possono usufruire di questi incentivi. Il vincolo è che queste vengano eseguite per migliorare l’efficienza energetica, aumentando per esempio l’isolamento termico o il risparmio energetico oppure diminuendo le emissioni di CO2.

A livello comunale esistono ulteriori forme di incentivi territoriali. Analizzeremo quindi il caso specifico, individuando a seconda della tua residenza le sovvenzioni e le detrazioni spettanti, così da fornire un preventivo completo di tutte le voci necessarie. Nel momento in cui ci affiderai il tuo progetto di ristrutturazione, ci occuperemo in prima persona di aprire le pratiche amministrative richieste per l’ottenimento delle detrazioni.

Renov Haus: i professionisti per la tua cucina

Tutti i nostri progetti hanno un punto in comune: la qualità. Il nostro impegno è di mettere la professionalità al tuo servizio, avvalendoci solamente di tecnici e operai di prim’ordine. Lo stesso criterio che utilizziamo quando si tratta di scegliere i materiali da impiegare nei nostri lavori, per garantirti estetica e durabilità.

Con noi potrai trovare consigli e idee per trasformare la tua casa, mantenendo al massimo sicurezza e comfort. Operiamo sempre nel rispetto della normativa vigente, e provvediamo a rilasciarti tutte le certificazioni necessarie. Inoltre ci occupiamo anche delle pratiche che servono per poter avviare il cantiere, avendo cura di farti usufruire di tutti gli incentivi che ti spettano.

Lasciaci un commento allora se hai bisogno di ulteriori informazioni, saremo da te nel giro di pochi minuti per risolvere ogni tuo dubbio! Se vuoi invece fissare un appuntamento per una perizia gratuita e senza impegno, puoi compilare il nostro modulo. Verrai ricontattato da uno dei nostri consulenti tecnici per concordare un sopralluogo tecnico, così da poter avere un preventivo trasparente e senza sorprese.

Hai trovato l'articolo interessante? Condividilo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.