Ristrutturare Casa In Ticino 2020: Da Dove Cominciare?

Ristruttura casa, crea valore!

Se sei alla ricerca di informazioni per ristrutturare casa in Ticino ma non sai da dove cominciare, potresti trovare utile qualche consiglio sulle cose da fare e quelle assolutamente da evitare. Trattandosi di un lavoro che non viene fatto molto di frequente nel corso della vita, infatti, è normale non avere una grande conoscenza del settore.

Di conseguenza, affidarsi alla consulenza di chi il mondo delle ristrutturazioni lo vive, può fare la differenza tra un lavoro realizzato a regola d’arte e uno del quale poi pentirsi. Se ristrutturare viene visto come un investimento, allora, meglio investire anche parte del tuo tempo per informarti così da arrivare preparato al momento di prendere la decisione definitiva.

Nelle prossime righe cercheremo di analizzare le principali cose da sapere quando si programma un lavoro di ristrutturazione e quelle da non fare. Se desiderassi approfondire gli argomenti che illustreremo, non esitare a contattarci lasciandoci un commento: i nostri consulenti saranno a tua completa disposizione per risolvere ogni dubbio. Se invece volessi fissare un appuntamento per un sopralluogo gratuito, non devi fare altro che compilare il nostro modulo e in pochi giorni avrai il tuo preventivo, completo, trasparente e senza impegno.

Ristrutturare casa in Ticino: gli aspetti pratici

Leggere, informarsi, vagliare le diverse alternative: la conoscenza viene dallo studio, è vero, ma talvolta può non bastare. In un settore come quello della ristrutturazione, infatti, i consigli più validi che si possano ricevere sono quelli che arrivano direttamente dai professionisti.

La loro esperienza infatti permette di prendere la teoria e trasporla nella pratica, limandola a seconda delle infinite esigenze che si possono presentare di volta in volta. Dalla loro esperienza, inoltre, è possibile individuare gli aspetti fondamentali che devono essere curati in ogni processo di ristrutturazione.

Prima di scendere più nel dettaglio, però, spendiamo qualche parola su ciò che deve agire da filo conduttore per tutte le fasi di rinnovamento dei tuoi ambienti. La qualità dev’essere conditio sine qua non di ogni lavoro di ristrutturazione, e non parliamo solo di materiali impiegati. La qualità infatti dev’essere presente fin dalla prima consulenza, per passare poi alla progettazione, alla realizzazione, alle finiture e all’assistenza post-vendita.

Qualità infatti va di pari passo con la durabilità nel tempo: investire in un lavoro fatto da professionisti qualificati non è mai uno spreco di denaro, mentre andando alla ricerca di lavori in economia rischi di dover rifare tutto da capo nel giro di poco tempo.

Renov Haus ti garantisce qualità sotto ogni punto di vista: umano, professionale e dei materiali utilizzati. Contattaci per saperne di più sui nostri servizi di ristrutturazione in tutto il territorio del Ticino.

Ristrutturare casa in Ticino: i fondamentali

architetti Ticino

Studiare l’organizzazione degli spazi

Soprattutto nei casi in cui la casa da ristrutturare abbia già qualche anno sulle spalle, la prima cosa che salterà all’occhio sarà una differente organizzazione degli spazi rispetto alle abitazioni più moderne. Oggi infatti i volumi tendono a essere meno ampi, mentre una volta le metrature erano più generose, sia a livello di superfici che di altezze.

In un contesto simile abbiamo da una parte la necessità di trasformare gli elementi “obsoleti” in caratteristiche moderne, ad esempio studiando a dovere le aperture per favorire un’illuminazione ed un isolamento corretti. Dall’altra parte ampi spazi aprono le porte a grandi possibilità di progettazione, per creare ampi open space o, al contrario, creare nuovi ambienti là dove prima c’era un’unica stanza, avendo cura di mantenere intatti i muri portanti e sfruttando eventualmente pareti in cartongesso.

Ovviamente un simile lavoro non può essere improvvisato ed è quindi fondamentale rivolgersi ad un architetto professionista, capace di stendere un progetto a norma e sicuro.

Porre grande attenzione agli impianti

Seppur invisibili a occhio nudo, gli impianti rappresentano lo scheletro di ogni casa. Dagli impianti dipende il corretto funzionamento degli elettrodomestici e il nostro comfort domestico. Inoltre un guasto agli impianti potrebbe richiedere lavori piuttosto invasivi per essere riparato.

Allora quale momento migliore di una ristrutturazione per valutare in maniera approfondita lo stato degli impianti presenti ed eventualmente rifarli da zero? Ristrutturare gli impianti permette inoltre di modificarne gli schemi e le uscite, integrandoli ad esempio con una centralina domotica che garantisca il controllo totale dell’abitazione in qualunque momento e ovunque tu sia.

Rifare gli impianti inoltre è un lavoro piuttosto comune quando si tratta di ristrutturare il bagno e consente di disporre gli allacciamenti a seconda di come tu abbia deciso di riorganizzare la posizione dei sanitari. E se valutassi poi l’idea di installare un impianto di riscaldamento o raffrescamento a pavimento?

Curare la scelta dei serramenti

Come detto parlando degli spazi, i serramenti sono un elemento cardine all’interno della ristrutturazione, perché assolvono al duplice compito di isolare dal punto di vista termico e acustico e di lasciar filtrare la luce solare.

Attenzione: le modifiche all’aspetto esterno di un edificio richiedono specifiche autorizzazioni rilasciate dal comune, pertanto anche qui l’aiuto di un professionista permetterà di distinguere tra interventi fattibili e non.

Verificare lo stato dei pavimenti

Quando abbiamo approfondito i lavori necessari per rifare i pavimenti abbiamo visto come ci siano effettivamente diverse soluzioni a disposizione. Dalla ristrutturazione completa, in cui il vecchio pavimento viene demolito e sostituito con uno integralmente nuovo, al recupero della pavimentazione, magari perché di qualità e bisognoso di essere solo rinnovato (è il caso di alcuni pavimenti in legno o in parquet).

Ultima soluzione è quella di ricoprire il pavimento esistente con quello nuovo, sfruttando materiali dallo spessore minimo che non vanno a modificare l’altezza, evitando di dover intervenire con altri lavori per livellare porte e via dicendo.

Non trascurare gli elementi esterni

Chiosa finale per un fattore che potrebbe essere trascurato ma che invece dev’essere assolutamente inserito tra le cose da fare. Il sopralluogo di un professionista permetterà di valutare le condizioni del cappotto termico, valutando l’eventuale necessità di rifarlo sostituendo i materiali isolanti. Per non parlare poi della possibilità di dover rifare il tetto, altra operazione che per un occhio inesperto risulta particolarmente difficile.

Ristrutturare casa in Ticino: gli errori

Abbiamo visto, in maniera generale, cosa valutare quando ci impegniamo in un processo di ristrutturazione. Concludiamo allora il nostro approfondimento andando a vedere cosa invece gli errori da non fare, dandoti così tutte le informazioni necessarie a non pentirti un domani delle scelte fatte.

Non definire adeguatamente il budget

Nel momento in cui si ragiona sulla cifra da dedicare ai lavori di ristrutturazione, troppo spesso ci si dimentica dell’eventualità di dover investire più di quanto inizialmente preventivato. Gli intoppi sono all’ordine del giorno e non è raro quindi che alla lista iniziale si aggiungano ulteriori lavori effettivamente non individuabili se non con un esame veramente approfondito.

È corretto allora avere in mente una cifra da spendere, ma altrettanto corretto è organizzarla in modo da accantonare un fondo di riserva al quale attingere in caso di intoppi, lavori extra o imprevisti.

Non analizzare attentamente il preventivo

Firmare un preventivo equivale ad affidare un incarico. È fondamentale allora che il preventivo che ti viene proposto sia trasparente e completo di ogni voce di costo. Il consiglio che ti diamo è di diffidare di un preventivo in cui viene riportato in evidenza il totale e in maniera vaga le componenti che portano a quella cifra.

Fai attenzione quindi che siano presenti i materiali impiegati e i relativi costi, i costi di cantiere, i costi di operati e tecnici che interverranno nella ristrutturazione, eventuali costi di trasporto e smaltimento, tempistiche dei lavori e la validità dell’offerta, in modo da poter bloccare quel prezzo per un determinato periodo.

Non rivolgersi a un professionista

ristrutturazione architetti ticino

L’ultima cosa da evitare potrà apparire come una banalità ma in realtà rappresenta lo spartiacque tra un lavoro di cui ritenersi soddisfatti e uno che porterà molti rimpianti. Poter contare sull’assistenza di un professionista è fondamentale per orientarsi correttamente all’interno del mondo della ristrutturazione. Qualità e competenza vanno di pari passo: solo così potrai sapere con esattezza quali lavori saranno veramente necessari e quale sarà la concreta fattibilità dei tuoi progetti.

Dal punto di vista pratico, poi, un professionista formato e abilitato sarà in grado di effettuare lavori a norma di legge, rilasciandoti le dovute certificazioni e verificando che il tutto sia perfettamente sicuro. Senza dimenticare poi la questione burocratica, con la richiesta di tutti i permessi necessari e, perché no, anche con l’avvio delle pratiche per l’ottenimento delle detrazioni fiscali a te spettanti.

Cosa aspetti allora? Se devi ristrutturare casa in Ticino, prova Renov Haus! Lasciaci un commento per saperne di più, oppure compila il nostro modulo per fissare un appuntamento per un sopralluogo tecnico gratuito e senza impegno.

Hai trovato l'articolo interessante? Condividilo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.